• Admin

Esistono correlazioni fra difetti visivi e postura scorretta

Ma, qual è la causa dell’astigmatismo?



Schematizzando, le cause sono le seguenti:

  • Causa congenita, che ha solitamente una matrice genetica ereditaria.

  • Causa comportamentale, che ha a che fare con le abitudini, la postura e lo stile di vita del soggetto.

  • Causa conseguente a traumi, lesioni, infezioni o post intervento chirurgico.

  • Causa conseguente al manifestarsi del cheratocono, patologia che colpisce la cornea durante l’adolescenza o giovane età.

  • Causa derivante dalla variazione fisiologica della cornea e/o del cristallino che nell'arco della vita porta un soggetto non astigmatico a diventare un astigmatico contro regola.

  • Causa derivante dalla cataratta, che interessando il cristallino, ne modifica la sua curvatura generando un astigmatismo.

  • Causa derivante dalla sindrome da occhio secco che colpendo la cornea tende a deformarla in modo irregolare (la zona inferiore risulta meno lubrificata).

  • Causa derivante dall'abitudine a strizzare continuamente gli occhi esercitando una pressione sulla cornea attraverso le palpebre cercando di vedere meglio.

  • Causa derivante dall'uso eccessivo di lenti a contatto, in particolare delle semi-rigide (in questo caso interrompendo l’uso l’astigmatismo scompare). Gli astigmatismi congeniti sono solitamente ereditarie non di rado di forte entità.Gli astigmatismi elevati, quelli superiori alle due diottrie, cambiano di meno rispetto a quelli lievi e medi nell'arco della vita

uno studio ha scoperto che il 28% di bambini in una scuola era astigmatico. Essi sono meno consapevoli di un adulto del proprio problema e non si lamentano della visione sfocata. Tuttavia, si potrebbero riscontrare in essi diversi disturbi come:

  • Frequenti mal di testa

  • Sforzi nell'osservare gli oggetti sia lontani che vicini

  • Eccessiva lacrimazione

  • 'astigmatismo puòcompromettere la loro capacità di attenzione ed apprendimento a scuola per cui è

  • importante effettuare esami della vista periodici.

Comunque possiamo dire che le cause principali dell’astigmatismo sono due:

  • Quella che fa risalire ad una forma torica congenita della cornea, di cui abbiamo parlato

  • Quella comportamentale



Esponenti della teoria comportamentale sono stati Forrest, Harmon, Bastien, ecc. (Optometristi americani). Forrest nei suoi studi sostiene che l’astigmatismo è indotto da movimenti a scansione degli occhi, non controbilanciati da movimenti contrapposti; per esempio lo studente muove gli occhi per leggere da sinistra verso destra e non esegue movimenti verticali per controbilanciare i primi: lo stress continuativo nel tempo provoca una variazione anatomica nella curvatura della cornea con conseguente astigmatismo.



Bastien sosteneva che molti difetti oculari sono acquisiti e non congeniti.


Harmon considerava l’astigmatismo una distorsione oculare parallela ad una corrispondente distorsione dello scheletro.

Nella nostra società scolarizzata ed informatizzata molti adulti evidenziano una netta inclinazione della testa riconducibile alle loro abitudini scolari e professionali. La relazione fra movimenti degli occhi e cambiamenti posturali era già stata postulata da Duke Elder nel 1946, Egli affermò che “a causa dello stretto collegamento dei meccanismi visivi che determinano la direzione spaziale del movimento con altri meccanismi che determinano la postura, la postura gioca un ruolo importante nella visione e nella percezione visiva”.


Harmon alla fine degli anni ’50 , affermò

che la maggior parte degli squilibri funzionali visivi fossero determinati dalle posture imposte dal lavoro sedentario della società moderna. Harmon notò che gli individui astigmatici tendono a inclinare il capo in posizione eretta, i miopi a estenderlo, gli ipermetropi a fletterlo;

Risulta molto importante quindi mantenere una posizione corretta

Inoltre, perchi lavora in ufficio davanti ad un monitor è fondamentale rispettare le pause come previsto dalla normativa, cioè cambiare tipo di occupazione, alzando gli occhi lontano dal pc, almeno per un quarto d'ora ogni due passate davanti allo schermo.

Molto importante risulta anche l'illuminazione dell’ambiente ufficio: l'ideale è settare le luci dell'ambiente in cui si lavora in modo che siano omogenee con quelle dello schermo

In conclusione...

Le cause dell’astigmatismo sono varie e se è vero che non possiamo evitare la presenza  dell’astigmatismo congenito, possiamo fare molto in termini di prevenzione per evitare gli

astigmatismi che hanno a che fare con la correttezza del nostro comportamento.

17 visualizzazioni
 info@effettoottico.it  | tel.0736814808 |whatsApp 3703145442 | castel di lama |Ascoli Piceno | P.iva  01472060449
  • Grey Facebook Icon
  • Grey Instagram Icon
  • Grey Pinterest Icon
  • Grey Tumblr Icon

registrati alla newsletter di effetto ottico

iscrivendomi, accetto i termini dell' Informativa a tutela della privacy e acconsento a ricevere le email di informazioni relative alle ultime collezioni, agli eventi e alle campagne di effetto ottico